Vino Rosato

Want to make sure your wine rack is stocked up? Whether you’re after sauvignon blanc or Prosecco for your next get-together, or fine wine for a special occasion, Vite Nera has you covered. Shop for your favorite wine here!

Visualizzazione di 6 risultati

Vino Rosato

Want to make sure your wine rack is stocked up? Whether you’re after sauvignon blanc or Prosecco for your next get-together, or fine wine for a special occasion, Vite Nera has you covered. Shop for your favorite wine here!

  • 9,50

    Negroamaro Rosato – Cantele

    NEGROAMARO ROSATO – CANTELE

    Scheda Tecnica

    ZONA DI PRODUZIONE: Guagnano (Le).

    UVE: Negroamaro.

    COLORE: Vino dal suadente colore rosa chiaretto.

    PROFUMO: L’essenza di rosa e ciclamino abbraccia la frutta, con la fragola, la mora e la melagrana. L’impatto olfattivo è deciso e variegato, notevolmente tenace.

    GUSTO: In bocca il buon grado alcolico è assecondato e mitigato dalla morbidezza nonché dalla leggera e vivace freschezza. Il gusto è intenso con elegante persistenza.

    VENDEMMIA: Seconda metà di settembre.

    VINIFICAZIONE: Le uve vengono tenute a macerare a freddo per 12-18 ore al fine di estrarre dalle bucce la giustatonalità di colore e le sostanze aromatiche tipiche del vitigno di Negroamaro. Il mosto fiore viene fatto fermentare a 14-15°C in recipienti in acciaio inossidabile sino al termine della fermentazione alcolica.

    AFFINAMENTO: In serbatoio d’acciaio fino all’imbottigliamento.

    CAPACITÀ DI INVECCHIAMENTO: Da bere subito o conservare per 1-2 anni.

    ABBINAMENTI GASTRONOMICI: salumi (prosciutto di Parma, prosciutto toscano, salame di Felino), formaggi freschi (robiola, crescenza, ricotta), paste asciutte e risotti con salse a base di pesce o di verdure, pesci e carni bianche.

    SERVIRE A 11°C.

  • 0,00

    Negroamaro Rosato Tenuta Vigne – Valle Ospina

    NEGROAMARO ROSATO TENUTA VIGNE – VALLE OSPINA

    Scheda Tecnica

    ZONA DI PRODUZIONE:

    UVE: Negroamaro.

    COLORE: rosa cerasuolo brillante. 

    PROFUMO: Ha un aroma fresco, floreale e intenso, con toni di frutta rossa. 

    GUSTO: In bocca è elegante, morbido, fruttato e persistente.

    VENDEMMIA: seconda decade di agosto.

    VINIFICAZIONE: crio macerazione con le bucce per 5 ore a 5°C. Pressatura soffice e fermentazione a temperatura controllata a 15°C.

    AFFINAMENTO: in acciaio con temperatura controllata e 2 mesi in bottiglia.

    ABBINAMENTI GASTRONOMICI: ottimo con antipasti e primi di terra e di mare, e con il piatto principe della cucina mediterranea: la pizza.

    SERVIRE A 8–10°C.

  • 7,90

    Primitivo Rosato – Cantine PaoloLeo

    PUGLIA IGP

    Scheda Tecnica

    ZONA DI PRODUZIONE: zona rurale di Manduria e Sava, in provincia di Taranto.

    UVE: rosato di primitivo

    COLORE: Color rosa cerasuolo dai riflessi luminosi.

    PROFUMO: All’olfatto ricorda croccanti sentori di fiori e frutti rossi come ciliegie e lamponi ad inizio maturazione.

    GUSTO: Dal sorso morbido propone un calibrata freschezza che riporta ad un finale piacevole e dal frutto evidente.

    VENDEMMIA: La raccolta avviene manualmente, generalmente nell’ultima decade di agosto. Alle prime ore del mattino i grappoli vengono raccolti e trasportati con particolare celerità in cantina evitando, così, il caldo afoso delle giornate salentine.

    VINIFICAZIONE: Dopo la raccolta l’uva viene pigiata e sosta in una breve macerazione a freddo di 5-6 ore. L’estrazione di delicati sentori e sapori del vino rosato diventano una priorità assoluta prima della pressatura soffice. La fermentazione segue a temperatura controllata di 15-16° C.

    AFFINAMENTO: 3 mesi in acciaio.

    ABBINAMENTI GASTRONOMICI: Un rosato come può esserlo il Primitivo diventa un tocco di pregiata rusticità se abbinato con le tipiche friselline del salento. I pomodorini rossi e ben maturi, conditi con del buon olio extra-vergine pugliese, esaltano l’aromaticità di un piatto semplice quanto gustoso. Crocchette di salmone e patate, verdure in pastella ed aperitivi misti sono un piacere unico dei sensi. Un buon primo piatto? Trofiette mare e monti con pomodorino, gamberetti e funghi sono l’esaltazione della cucina mediterranea.

    SERVIRE A 10-12°C.

  • 12,50

    Rohesia Negroamaro – Cantele

    ROHESIA NEGROAMARO

    Scheda Tecnica

    ZONA DI PRODUZIONE: Guagnano (Le).

    UVE: Negroamaro.

    COLORE: Rosa cerasuolo intenso.

    PROFUMO: Intenso e persistente. Sentori di frutta a bacca rossa, fragola, pesca, ciliegia. Floreale di rosa rosa e violetta. Naso complesso, nel quale compare anche la pietra focaia.

    GUSTO: Rotondo, elegante, altero. Un vino di notevole persistenza gusto olfattiva. Potente ma di grande freschezza e sapidità.

    VENDEMMIA: Seconda metà di settembre.

    VINIFICAZIONE: Le uve vengono pigiate delicatamente e raffreddate a 8/10°C. Questo consente di portare i tempi di macerazione fino a circa 24 ore, limitando l’estrazione di tannini. La svinatura avviene quando il mosto ha raggiunto la tonalità e le caratteristiche ottimali.Temperatura di fermentazione 15/16°C.

    AFFINAMENTO: Alla fine della fermentazione alcolica, il vino matura sur lies per circa 3 mesi.

    CAPACITÀ DI INVECCHIAMENTO: Alla fine della fermentazione alcolica, il vino matura sur lies per circa 3 mesi.

    ABBINAMENTI GASTRONOMICI: Affettati e Salumi, Carni bianche, Formaggi freschi, Pasta al pesce in bianco, Pesce alla Griglia, Pizza, Crostacei.

    SERVIRE A 14°C.

  • 0,00

    Rosato Salento – Cerasa

    IGP 2020

    Scheda Tecnica

    ZONA DI PRODUZIONE: Alezio.

    UVE: uve selezionate Negroamaro.

    COLORE: Nel calice si presenta rosa corallo intenso, brillante.

    PROFUMO: Al naso esprime un bouquet intenso, ricordo di ciliegie e frutta fresca, delicato.

    GUSTO: Al palato si percepisce morbidezza, eleganza e una buona persistenza fruttata, ottima sapidità.

    VENDEMMIA: parte nella prima parte di settembre e viene effettuata integralmente a mano con la raccolta dei grappoli in cassette di legno.

    VINIFICAZIONE: La vinificazione avviene con la tradizionale tecnica “a Lacrima”.

    AFFINAMENTO: il prodotto viene trasferito, per un periodo di 5/6 mesi, per un 20% in piccole botti di rovere francese da 225 litri, e per un 80% in vasche d’acciaio inox. Al termine dell’affinamento, le due parti vengono assemblate e lasciate a riposare per il giusto tempo prima dell’imbottigliamento.

    ABBINAMENTI GASTRONOMICI: Piatti di pesce importanti, cucina mediterranea, laddove c’è la presenza di pomodori, peperoni, acciughe, capperi e olive. Carni bianche. La sua struttura e le sue caratteristiche lo rendono apprezzabile anche con il passare degli anni.

    SERVIRE A

  • 0,00

    Rosato Salento Igp – Rosa del Golfo

    ROSATO SALENTO IGP – ROSA DEL GOLFO 

    Scheda Tecnica

    ZONA DI PRODUZIONE: Alezio, Sannicola, Parabita, Campi Salentino, Veglie e Salice.

    UVE: Negroamaro e Malvasia nera.

    COLORE: colore rosato brillante con riflessi corallini.

    PROFUMO: Presenta un bouquet intenso, con profumi fruttati e di fiori di campo.

    GUSTO: Al palato struttura setosa e di carattere, con persistenza fruttata.

    AFFINAMENTO: Affinamento 6 mesi in vasca di acciaio inox.

    ABBINAMENTI GASTRONOMICI: Carni bianche, pasta e zuppe, pesce e crostacei, piatti vegetariani e risotti.

    SERVIRE A 10-12°C.

Prodotto

Prezzo